Come impostare un calendario di Google e come usarlo

Anche circa 10 anni fa, calendari, quaderni / diari, diari erano parte integrante della vita di una persona, poiché, di fatto, conteneva la maggior parte della sua attività di vita. L'elenco degli affari, degli incontri importanti, dei compleanni dei parenti, tutto questo è stato annotato sulle pagine, con uno scopo piuttosto banale: non dimenticare!

Con l'avvento degli smartphone e la loro successiva sostituzione di gran parte degli accessori in carta, è diventato molto più difficile dimenticare qualcosa, perché c'è una grande quantità di software che non solo ti ricorda un evento pianificato importante, ma anche, se necessario, si congratula con qualcuno da solo. buon compleanno, fissare un appuntamento o cancellarlo o inviare un messaggio importante a qualcuno.

Le possibilità del software moderno sono davvero impressionanti. E con il giusto approccio per configurarli e utilizzarli ulteriormente, puoi automatizzare incredibilmente la maggior parte delle tue attività quotidiane.

Nell'ambito di questo articolo, uno degli strumenti più utili, la cui funzionalità è utile a tutti, è il "Google Calendar". Uno dei migliori pianificatori disponibili su tutte le piattaforme moderne.

Iniziamo

Come aprire e configurare

Pertanto, poiché questo servizio è fornito da Google, è necessario un account attivo per lavorarci, che non creerà alcun problema.

Per i dispositivi mobili, l'applicazione Calendario è disponibile per il download nei rispettivi negozi e, per aprire il servizio su un computer che esegue il sistema operativo Windows, è necessario visitare il sito "//calendar.google.com" o aprirlo tramite la sezione dei widget.

Per la massima praticità, è necessario suddividere le funzionalità considerate in più sezioni principali:

  1. Pianificazione degli eventi
  2. Crea promemoria.
  3. Fornire l'accesso al tuo calendario.

Vale la pena notare che l'effetto massimo derivante dall'uso di questo software si ottiene quando si utilizzano diversi servizi Google. Ad esempio, il pacchetto "Gmail-Keep-Tasks-Calendar" si mostra molto bene, integrando perfettamente la funzionalità dell'altro, portando il risultato finale a un nuovo livello qualitativo.

Supponi di aver prenotato un tavolo in un ristorante o di aver acquistato un biglietto aereo usando la tua email (gmail) per confermare. La sincronizzazione esistente tra i servizi consentirà all'applicazione Calendario di riconoscere automaticamente il tempo di volo impostato o le visite ai ristoranti e di informarti tempestivamente.

Questo tipo di consapevolezza di Google sulla tua vita fa sì che molte persone abbiano una doppia impressione, in quanto crea una certa immagine di "cospirazione mondiale" e "sorveglianza mondiale".

Discutere con tali teorie o confermarle è semplicemente inutile, comunque non vi sarà nulla di buono.

Tutto dipende dalla persona stessa e dal grado di apertura della sua vita. Molti utenti, soprattutto europei e oltreoceano, si affidano completamente e completamente a tutti i dettagli della propria vita alle aziende IT, senza curarsi di cosa possono fare esattamente con le informazioni ricevute.

Vale la pena preoccuparsi di utilizzare Google Calendar? La domanda è ambigua e ognuno avrà la sua risposta.

Una tale deviazione dall'argomento era estremamente importante da svolgere, poiché le teorie sopra menzionate sono diventate sempre più le menti degli utenti di gadget elettronici.

Ma se guardi costantemente indietro, ci sarà tempo per guardare avanti? Ecco un'altra domanda a cui devi pensare.

E i servizi della compagnia "Google" ti consentono solo di guardare al futuro e programmare una lista di cose da fare per molti mesi a venire. Certo, è funzionale, interessante ed estremamente conveniente.

Pianificazione degli eventi

Per creare un nuovo evento, basta fare clic sulla data desiderata con il tasto sinistro del mouse sulla data desiderata (oppure fare clic sul pulsante "+ Crea", che si trova sul lato sinistro dello schermo) e inserire i parametri principali dell'evento che si sta creando:

  • "Nome".
  • "Tipo di evento" è "Evento", "Promemoria" o "Attività".
  • "Data e ora."

Fai clic sul pulsante "Altre opzioni" per inserire ulteriori informazioni sull'evento:

  • "Sede".
  • "Videoconferenza".
  • "Notifica" consente di selezionare intervalli di tempo dopo i quali l'utente e i partecipanti riceveranno notifiche / promemoria.
  • "Stato e privacy" - se l'evento creato è pubblico o privato.
  • "Aggiungi una descrizione".
  • "Ospiti": consente di invitare membri che si trovano nell'elenco dei contatti in gmail.

L'evento creato può essere modificato in qualsiasi momento e puoi anche inviare manualmente un invito / notifica per "Ospiti".

Tali inviti verranno visualizzati agli utenti registrati direttamente nella finestra del servizio, dove può scegliere una delle varie opzioni di risposta.

Crea promemoria e attività

Tutte le manipolazioni sono eseguite in modo simile e, poiché i dati del promemoria e dell'attività non forniscono informazioni estese, tutti i dati vengono inseriti direttamente nella mini-finestra aperta.

Dovrebbe essere chiaro che le impostazioni più estese di promemoria e attività sono disponibili in applicazioni separate, rispettivamente "Google Keep" e "Google Tasks".

Separatamente, si noti che per aggiungere il compleanno di qualcuno è necessario aggiungere un utente a "Contatti Google" e questo giorno significativo apparirà automaticamente nel calendario.

Garantire l'accesso

Il servizio in questione offre l'opportunità di aprire l'accesso al calendario per altri utenti e anche per coloro che non dispongono di un account "Google" attivo.

Per questo:

  • Fai clic sul pulsante "Opzioni", che si trova accanto al nome del tuo calendario.
  • Seleziona la riga "Impostazioni e condivisione".
  • Nella sezione "Autorizzazione di accesso", seleziona una delle varie opzioni:
    1. "Rendilo disponibile pubblicamente."
    2. "Accesso per singoli utenti".
  • Per consentire a un utente senza account di accedere, selezionare le prime opzioni e fare clic sul pulsante "Abilita accesso per riferimento".

Questa funzionalità è estremamente utile per gli impiegati che lavorano in un gruppo in cui è importante capire cosa e quando un collega è occupato, quando ha un giorno libero ed è libero al momento.

conclusione

Come si può vedere da quanto sopra, il lavoro con il servizio Google Calendar non è molto complesso, lo stesso vale per i dispositivi mobili iOS e Android.