Kingsoft Office è una delle migliori alternative a Microsoft Office: verità o finzione

Il mercato del software per ufficio (di seguito denominato software) è stato monopolizzato da Microsoft per molto tempo e con enorme successo. Prima di tutto, ciò è dovuto al fatto che Microsoft Office è l'applicazione consigliata per computer e dispositivi con sistema operativo Windows, anch'essa uscita dalla penna di questa azienda. Va notato che tutti i sondaggi sulle strutture governative utilizzano questo particolare software per ufficio, poiché semplicemente non hanno alternative e scelte degne. Rimane aperta la questione del modello di tale popolarità di Microsoft Office per quasi due decenni. Da un lato, questa è un'interfaccia familiare, comprovata dal tempo (centinaia di ore di elaborazione del testo, perché tutti ne hanno familiarità), con un insieme familiare di funzioni, formati di documenti standardizzati, affidabilità e una certa garanzia della sicurezza dei progetti creati.

Lavora con l'applicazione Kingsoft Office.

Per oltre un decennio, gli sviluppatori di software applicativi hanno cercato di rilasciare una suite per ufficio che potesse imporre una battaglia al "gigante di Microsoft", pur rifiutando i profitti, rilasciando gratuitamente i loro progetti. Ad esempio, "LibreOffice", distribuito completamente a titolo gratuito, nonostante sia il risultato delle opere di quasi mezzo migliaio di programmatori. Naturalmente, progetti come "LibreOffice" trovano i loro utenti (principalmente a causa della loro gratuità), ma non possono ottenere un punto d'appoggio nel mercato del software per i motivi indicati di seguito. Se tutto è estremamente chiaro con le suite per ufficio per computer, allora qui c'è una piattaforma mobile - questo è il pubblico che sta appena entrando nell'uso massiccio del software in questione, il che rende il mercato più aperto, competitivo e diversificato. E questo è esattamente ciò che l'applicazione, che sarà discussa in questo articolo, sta cercando di utilizzare.

storia

Kingsoft Office è un progetto relativamente giovane, pubblicato all'inizio del 2014 da una società di talento (come risulta) Kingsoft, con sede in Cina. Per non indurre in errore nessuno, vale la pena dire che attualmente questo pacchetto di uffici ha un nome diverso, che si estende sotto l'acronimo "WPS Office", che è un'abbreviazione di "Writer (Writer), Spreadsheets e Presentation ". Da questa spiegazione, diventa chiaro che la parte funzionale del software considerato ha solo tre principali applicazioni interne. Può questa circostanza essere considerata un meno. Guardando avanti, puoi rispondere con sicurezza a questo decisamente "NO"! Quindi, "WPS" è distribuito su base assolutamente gratuita e, secondo le assicurazioni degli sviluppatori stessi in tutto il mondo, è già stato scaricato più di 1.000.000.000 di volte. Inoltre, nel 2015 WPS ha vinto un premio sufficientemente significativo da parte di Google nella categoria "Best Applications". Tale popolarità non poteva che portare al completo porting di "WPS" su tutte le piattaforme note "Windows, Android, iOS". Inoltre, "WPS" per alcuni smartphone viene fornito come software preinstallato, ad esempio utilizza la società megapopolare "Xiaomi".

Pro e contro

Dalle affermazioni generali elogiative si dovrebbe andare direttamente ai fatti che hanno reso WPS così popolare, e per maggiore chiarezza tutti i pro ei contro verranno dati sotto forma di tabella:

Gli extra
La distribuzione è gratuita, ma sono previsti abbonamenti aggiuntivi che non limitano significativamente la funzionalità gratuita.
Piena compatibilità con "Microsoft Office"
Conversione integrata
Scanner incorporato di documenti cartacei
Pieno lavoro con i file "PDF"
Sincronizzazione con Cloud Drive (DropBox, Google Drive, OneDrive e altri)
Pratica interfaccia per la creazione e la distribuzione di presentazioni, inclusa la possibilità di trasmettere tramite WiFi, NFC, DLNA e Miracast
Document Encryption and Recovery
Condividi e trasferisci documenti (funzione Condividi)
Supporta 51 lingue e tutti i formati di file per ufficio
Abbondanza di componenti ausiliari
Supporto multi-finestra e altro
cons
Nessun modello preimpostato
Secondo alcune informazioni, l'esperienza pratica non è confermata, ci sono problemi con la scoperta e la conservazione di progetti di terze parti
Versione PC di imperfezione

Test di pratica Android

La prima cosa che attira l'attenzione quando entri per la prima volta nell'interfaccia dell'applicazione per ufficio è la mancanza di pubblicità e di altri elementi di distrazione. L'interfaccia principale è semplificata al massimo e ha solo due pulsanti (ricerca, finestre e menu non contano) - il pulsante "Apri documento" e il pulsante "+" per creare un nuovo progetto.

Cliccando sul plus si apre il menu già familiare, in cui è possibile scegliere tra quattro opzioni: una tabella, una presentazione, un documento e una nota.

Sfortunatamente, WPS non ha modelli predefiniti, il che altera in qualche modo l'impressione generale, poiché la disponibilità di layout standardizzati è talvolta un fattore molto utile, fornendo l'editor il più rapidamente possibile. Ma puoi creare il tuo modello e personalizzarlo a tuo piacimento. Nella finestra di modifica tutto è anche semplice e chiaro. Di seguito sono tre schede principali:

  1. "Text wrapping" - consente di trasferire facilmente il testo su una nuova riga, tenendo conto del ridimensionamento attivo della pagina;

  2. "Strumenti": include sette sezioni aggiuntive:
    • "File": crittografia, conversione, accesso e archiviazione;

    • "Visualizza": ricerca per documento e impostazioni per la sua visualizzazione;

    • "Font": dimensioni, effetti, riempimento e selezione;

    • "Paragrafo": orientamento del testo sulla pagina, spaziatura e marcatori;

    • "Stile": scelta di titoli e collegamenti;

    • "Inserisci": aggiunta di un elemento (figura, tabella, figura, firma, segnalibro) al documento;

    • "Visualizza" - correttore ortografico, contatore (ringraziamenti speciali per questo) e aggiunta di commenti.

  3. "Tastiera": richiama il tastierino predefinito.

Per salvare il progetto, è sufficiente fare clic sull'icona corrispondente sotto forma di disco floppy e selezionare la posizione di archiviazione: si tratta della memoria del telefono o di una scheda di memoria collegata o di un archivio cloud.

Se un documento di testo ha un'interfaccia piuttosto insolita che richiede un po 'di tempo per abituarsi, quindi la creazione e la modifica di una tabella non lo obbliga.

Tutto è il più accessibile possibile, tutti gli strumenti sono a portata di mano, le formule sono chiamate da un pulsante speciale che si trova nell'angolo in basso a destra e l'interruttore tra i fogli va dall'angolo in basso a destra all'angolo in alto a sinistra quando si apre la barra degli strumenti, e sempre anche direttamente davanti agli occhi.

Questo vale anche per la creazione di presentazioni. L'aggiunta di elementi alla diapositiva richiede solo un paio di secondi, il posizionamento uniforme viene ottenuto dalle guide orizzontali e verticali, il riempimento del testo e dei blocchi di costruzione della presentazione viene eseguito utilizzando un'unica scheda. Pratico e veloce, ma non limita il volo delle fantasie dell'utente.

L'ultima cosa che vale la pena di notare è che durante il test dell'applicazione WPS Office, che è andata avanti per più di un mese, non ci sono stati problemi con l'apertura e il salvataggio di file creati in altri programmi, come indicato da molti utenti. Tutto si apre stabilmente e rimane nel suo formato originale, indipendentemente dalle dimensioni del testo.

Il pacchetto viene rimosso con un tocco lungo standard e inserito nel carrello.

conclusione

Sopra "WPS" era considerato solo come un software mobile, ei risultati del test ci permettono di chiamare il prodotto Kingsoft la migliore alternativa gratuita per Microsoft Office. Ma c'è un significativo "MA". Nella versione per il sistema operativo Windows, la shell è quasi completamente copiata dal campione "Word" del 2010-2013 e funzionalmente inferiore a un concorrente più eminente. Pertanto, il verdetto generale per l'intero argomento in esame ha portato al fatto che WPS è installato di default sullo smartphone e sul tablet, e il computer utilizza un prodotto più familiare e comprovato di Microsoft. Sì, naturalmente, il fascino della sincronizzazione e della collaborazione è andato perduto, ma è coperto con successo dall'archiviazione cloud condivisa.